venerdì 30 Settembre 2022

Pestaggi nel carcere di Ivrea: indagati 25 agenti penitenziari

È arrivata a una svolta l’inchiesta sui pestaggi al carcere di Ivrea, dove dietro i muri dell’infermeria almeno per due anni hanno coperto percosse e umiliazioni compiuti dagli agenti nei confronti di diversi detenuti. Finora erano stati solo loro, con le testimonianze, a far uscire allo scoperto il trattamento che ricevevano, mentre i verbali falsificati provavano a sviare le indagini. Ora invece anche la magistratura ha individuato delle responsabilità nei 25 indagati che nei giorni scorsi hanno ricevuto l’avviso a comparire per essere interrogati. Tra loro ci sono agenti di polizia penitenziaria e medici, – difesi dagli avvocati Celere Spaziante ed Enrico Calabrese – alcuni ancora in servizio nel carcere eporediese, altri nel frattempo trasferiti.

Ultime notizie

America Latina: 1.700 attivisti ambientali uccisi in dieci anni

Secondo un nuovo rapporto, negli ultimi dieci anni, in America Latina sono stati registrati più di 1.700 omicidi di...

Come ridurre gli sprechi in azienda

L’aumento dei costi per l’energia e le materie prime sta mettendo in luce un problema atavico, ma spesso sottovalutato...

L’UE cerca una strada per tutelare i consumatori dagli abusi delle IA

Mercoledì 28 settembre 2022, l’Unione Europea ha lanciato una proposta legislativa che, qualora fosse accolta, andrà ad alterare profondamente...

Bollette della luce, arriva la stangata: + 59% dal primo ottobre

L’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) ha reso note le nuove tariffe del prezzo dell’elettricità sul...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI