martedì 18 Giugno 2024

La UE pensa ad un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia

I ministri degli esteri europei, riunitisi d’urgenza a Washington, a margine dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, hanno condannato l’escalation del conflitto in Ucraina e concordato di preparare nuove sanzioni, in seguito al discorso tenuto ieri dal presidente russo Vladimir Putin che ha ordinato la mobilitazione parziale di 300.000 riservisti. Lo ha reso noto il capo della diplomazia della Ue, Josep Borrell, che ha spiegato che questo pacchetto di sanzioni interesserà nuovi settori dell’economia russa, tra cui quello tecnologico. Per il momento si tratta di un accordo politico data la natura informale dell’incontro: per rendere concrete ed efficaci le nuove sanzioni saranno necessarie decisioni formali, ha spiegato Borrell.

Ultime notizie

L’Italia finanzia la guerra israeliana acquistando i missili utilizzati a Gaza

Cinque minuti netti: tanto il tempo che la Commissione Difesa della Camera dei Deputati ha impiegato per dibattere sullo...

Italia: diecimila firme in Parlamento contro gli esperimenti di “cloud seeding”

Il Comitato Nazionale Moratoria Geoingegneria ha depositato più di 10mila firme per una petizione che chiede che venga vietato...

Pagava paramilitari in cambio di protezione: Chiquita condannata a risarcire i colombiani

Dopo un processo durato 17 anni, con una sentenza storica, una giurida dello Stato della Florida ha costretto Chiquita...

Rapporto ONU: Israele usa sistematicamente abusi sessuali e torture sui palestinesi

Nei giorni scorsi la notizia del rapporto ONU che accusa Israele di avere commesso crimini di guerra e contro...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI