mercoledì 28 Settembre 2022

Dopo 50 anni l’Academy si scusa con la nativa americana Sacheen Littlefeather

A quasi 50 anni di distanza l’Academy Awards ha finalmente deciso di scusarsi per il trattamento riservato alla nativa americana Sacheen Littlefeather (“Piccola Piuma”), la quale nel 1973 salì sul palco su invito di Marlon Brando per rifiutare il premio a lui assegnato per l’interpretazione ne Il Padrino e tenere un discorso di 60 secondi contro la rappresentazione dei popoli indigeni nel cinema hollywoodiano dell’epoca. La donna fu per questo aggredita dal pubblico con fischi e insulti razzisti e ricevette minacce una volta scesa dal palco. Quella sera Littlefeather “ha fatto una dichiarazione potente” – ha scritto l’ex presidente dell’Academy David Rubin in una lettera di scuse -, per la quale ha subito un abuso “ingiustificato”. “Per questo, offriamo sia le nostre più profonde scuse che la nostra sincera ammirazione”.

Ultime notizie

La Svizzera boccia l’abolizione degli allevamenti intensivi

Gli allevamenti intensivi in Svizzera sono stati approvati: il 62,9% degli elettori nel Paese ha votato a favore e...

TAR: legittimo sospendere di nuovo il medico non vaccinato a 3 mesi dall’infezione

Passati più di 3 mesi dal momento in cui è risultato positivo al Covid-19, il medico può essere nuovamente...

Satellite NASA contro asteroide: è la prima missione di difesa planetaria

All'1.45 del 27 settembre, DART, un satellite NASA di circa 19 metri, si è schiantato contro l'asteroide Dimorphos (163...

Le reazioni di mercati e governi esteri alla vittoria di Giorgia Meloni

Dopo la vittoria alle elezioni politiche del centrodestra, trainato dal partito di Giorgia Meloni, Fratelli d’Italia, non si sono...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI