giovedì 30 Maggio 2024

Assange, il Regno Unito autorizza l’estradizione negli Usa

il governo britannico ha autorizzato ufficialmente l’estradizione negli Stati Uniti per Julian Assange. Dopo il parere favorevole della Corte di Londra nello scorso aprile, era necessario il via libera da parte del ministro degli Interni britannico Priti Pate, arrivato in mattinata. La notizia è giunta ad Assange nel carcere di massima sicurezza di Belmarsh dove si trova rinchiuso ormai da tre anni dopo l’arresto per un mandato di cattura internazionale emesso dagli Stati Uniti, in risposta alla diffusione di documenti e informazioni che hanno mostrato le violenze commesse dall’esercito statunitense in Iraq e Afghanistan. A Washington il giornalista rischia 175 anni di carcere.

 

Ultime notizie

Dopo 236 giorni artisti e influencer si sono accorti che a Gaza è in corso un genocidio

È da due giorni, ormai, che su Instagram circola senza soluzione di continuità un’immagine che intende rivolgere l’attenzione sul...

Un monumento al coraggio, quello di Julian Assange, ora in tour in Italia

Sta facendo il tour della Penisola la stupenda opera statuaria di Davide Dormino Anything to Say?  Si tratta di...

Venezia si mobilita contro la nave sospettata di portare armi a Israele

Le autorità spagnole le avevano negato l'attracco al porto di Cartagena, quelle italiane invece non hanno trovato nulla da...

La criminalizzazione della disobbedienza civile: il caso di Ultima Generazione

Tra le forme di repressione che colpiscono il nostro Paese non vi è solo il ricorso ingiustificato alla violenza,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI