mercoledì 30 Novembre 2022

Mercoledì 8 giugno

7.00 – Iran, deraglia treno passeggeri: 10 morti e almeno 50 feriti.

10.00 – Ucraina, Banca mondiale concede ulteriori 1,49 miliardi di dollari di aiuti a Kiev.

10.30 – Maxi sequestro pesci e coralli in via d’estinzione in 8 regioni italiane, segnalazione amministrativa per 50 società del settore degli acquari.

11.30 – Berlino, auto su folla: un morto e otto feriti, arrestato il conducente. Ancora non è chiaro se sia trattato di un incidente o un atto volontario.

12.00 – Grano, Lavrov: pronti a mettere in sicurezza uscita navi dai porti ucraini.

12.30 – Merkel, nessun ripensamento su accordi con Russia del 2015, “provare la strada diplomatica non è un errore nemmeno se fallisce”.

15.30 – Draghi: “Il governo intende riportare l’Ilva a quello che era quando era competitiva, era la più grande acciaieria d’Europa”.

17.30 – L’Algeria sospende il Trattato di Amicizia con la Spagna conseguentemente all’appoggio di Madrid a Rabat in merito al conflitto del Sahara Occidentale.

18.20 – Ue, Parlamento vota stop a vendita auto benzina e diesel dal 2035.

19.30 – Bulgaria, crisi di governo. Petkov perde la maggioranza.

Ultime notizie

Il Qatar è già campione del mondo dello sfruttamento

Il mondiale è appena iniziato ma i suoi preparativi vanno avanti incessantemente dal 2020, quando il Qatar si è...

Lockdown: ora Trudeau e Bassetti difendono le proteste in Cina (sconfessandosi da soli)

«Tutti in Cina dovrebbero essere autorizzati a protestare. Continueremo ad assicurarci che la Cina sappia che sosterremo i diritti...

L’altro Mondiale: cronache, aneddoti e assurdità da Qatar ’22

Benvenute e benvenuti alla seconda puntata de l'altro mondiale, scusate il ritardo, ma le cose serie hanno preso il...

Il governo stanzia altri 400 milioni per le Olimpiadi 2026, quelle a “costo zero”

I XXV Giochi olimpici e paralimpici invernali si terranno dal 6 al 22 febbraio 2026 a Milano e Cortina...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI