giovedì 30 Giugno 2022

Maxi sequestro di pesci e coralli in via d’estinzione in 8 regioni italiane

I Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, insieme ai funzionari del Ministero della Salute e della Transizione Ecologica, hanno intercettato 17 mila animali acquatici tropicali e 246 coralli protetti dalla Convenzione di Washington introdotti illegalmente in Italia e destinati ad allevatori, importatori, commercianti al dettaglio e fabbricanti di acquari. Gli animali erano stati prelevati dalla barriera corallina indo-australiana e introdotti sul territorio senza le necessarie certificazioni e autorizzazioni sanitarie prescritte dalla normativa europea e nazionale. L’operazione ha riguardato 8 regioni italiane e ha portato alla segnalazione in via amministrativa di 50 società operanti nel settore degli acquari.

Ultime notizie

La Commissione UE dice di essersi persa gli sms tra Von der Leyen e Pfizer

Nei mesi scorsi, la Commissione europea ha dichiarato di non poter recuperare i messaggi di testo che la presidente...

Bruxelles dà via libera alla sorveglianza totale dell’Europol, la polizia europea

Spesso notiamo come alcune nazioni estere non abbiano alcun riguardo per la privacy internettiana dei propri cittadini, che i...

La realtà degli allevamenti di pesci in una indagine di Essere Animali

Stordimento elettrico applicato in maniera inadeguata, gabbie sovraffollate e pratiche di trasporto problematiche: sono queste alcune delle criticità emerse...

Tre carri armati fermati vicino a Salerno: mistero sulla destinazione

Tre carri armati "Pzh 2000" provenienti dalla base militare di Persano, in provincia di Salerno, sono stati fermati dalla...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI