sabato 25 Giugno 2022

Lunedì 6 giugno

7.00 – Guerra in Ucraina, ministro degli Esteri russo costretto ad annullare la visita in Serbia per la chiusura dello spazio aereo di Bulgaria, Macedonia del Nord e Montenegro.

8.00 – L’ambasciata di Mosca in Italia accusa i media italiani di fare propaganda anti-russa.

9.00 – Serbia: la Corte suprema di Belgrado processerà la NATO per le bombe “umanitarie” del 1999.

11.30 – Sicilia, il PD ribadisce l’impegno congiunto con il M5S per le primarie.

12.00 – La Cina avverte l’Unione europea: “Le sanzioni alla Russia non risolvono crisi”.

14.00 – Lavorare un giorno in meno a salario pieno: nel Regno Unito parte l’esperimento.

16.30 – MEF, tra gennaio e aprile 2022 le entrate tributarie erariali ammontano a 148.311 milioni di euro.

17.30 – Messico, il presidente Obrador non parteciperà al Vertice delle Americhe, in solidarietà con Cuba, Venezuela e Nicaragua.

17.40 – Zelensky: a Severodonetsk gli ucraini “resistono”, ma i russi sono “più numerosi e più potenti”.

19.00 Regno Unito: attesa per il voto di sfiducia del Parlamento contro il premier Boris Johnson.

Ultime notizie

Quanti follower servono di preciso per ottenere la cittadinanza?

La risposta è: 142 milioni e 600 mila. Tanti ne ha Khaby Lame, star del social TikTok, sulla quale...

La telepatia buona è quella del partito

Si annuncia uno strepitoso futuro, dove sarà possibile il contatto wireless tra macchina e cervello umano. Tu pensi una...

La verità sull’OMS raccontata dal suo ex capo ricercatore: intervista a Francesco Zambon

Francesco Zambon era a capo dei ricercatori dell’Organizzazione Mondiale della Sanità che scrissero un rapporto sulla gestione della prima...

Il XIV vertice dei BRICS annuncia l’intenzione di ridefinire l’ordine mondiale

Riformare la governance globale, elaborare un sistema di pagamento alternativo allo Swift, creare una nuova valuta di riferimento internazionale:...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI