lunedì 23 Maggio 2022

Venerdì 13 maggio

10.40 – L’Unione Europea annuncia altri 500 mln di aiuti a Kiev «per l’acquisto di armi pesanti».

11.00 – Lavrov (ministro Esteri Russia): L’Unione Europea si è trasformata «da piattaforma economica ad attore aggressivo».

12.30 – Twitter, Elon Musk “sospende temporaneamente” l’accordo da 44 miliardi per l’acquisto.

13.30 – Il presidente turco Erdogan si è detto contrario all’ingresso di Finlandia e Svezia nella NATO.

14.00 – Ucraina, primo procedimento contro soldato russo per crimini di guerra: avrebbe sparato a un civile disarmato.

14.30 – Gerusalemme, la polizia israeliana attacca il corteo funebre della giornalista Shireen Abu Akleh, uccisa l’11 maggio.

15.00 – Per la prima volta dall’inizio della guerra i capi della difesa di Russia e Usa hanno avuto un colloquio telefonico.

16.30 – Florida, ricercatori sono riusciti a far crescere piante nel suolo lunare trasportato sulla Terra.

18.00 – La Russia ha annunciato che sospenderà le forniture di elettricità alla Finlandia da domani.

 

Ultime notizie

Ridurre la spesa corrente per accedere al Pnrr: le condizioni di Bruxelles all’Italia

La Commissione europea ha presentato un documento contenente diverse raccomandazioni rivolte all'Italia e relative all'attuazione del Piano Nazionale di...

Il Ruanda diventa il laboratorio del World Economic Forum in Africa

Il Ruanda si appresta a diventare il centro africano per lo sviluppo della nuova tecnologia nel continente. Nella capitale...

Vaiolo delle scimmie: in Belgio quarantena per i positivi, l’OMS invita tutti a seguirlo

Secondo quanto stabilito dalle autorità sanitarie, in Belgio chi risulta positivo al vaiolo delle scimmie dovrà osservare 21 giorni...

L’Unione Europea ha deciso di sanzionare anche l’ambiente bruciando più carbone

Bruxelles ha dato il via libera all'Unione europea per bruciare più carbone nel prossimo decennio con l'obiettivo di porre...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI