domenica 25 Settembre 2022

Rischio salmonella, Ferrero ferma attività fabbrica in Belgio

La multinazionale italiana Ferrero ha disposto la sospensione delle attività a scopo precauzionale dello stabilimento di Arlon, in Belgio, a causa della probabile presenza di alcuni casi di salmonella. Le attività riprenderanno, fa sapere l’azienda, dopo il via libera delle autorità sanitarie. L’azienda aveva già richiamato da alcuni supermercati di Paesi europei, compresa l’Italia, lotti di prodotti provenienti dallo stabilimento di Arlon. L’azienda specifica che si tratta di una decisione “volontaria e precauzionale” e che al momento nessuno dei prodotti ritirati dal mercato è risultato positivo ai test per il batterio.

Ultime notizie

Rapporto ONU: l’Italia non è in grado di proteggere i cittadini dalle sostanze nocive

Un rapporto durissimo, che mette in ombra l'inazione dello stato italiano nella protezione dei cittadini veneti di fronte ai...

Recensioni indipendenti: Le donne dell’IRA (documentario)

Documentario storico del 1972 della durata di 51 minuti (disponibile su RaiPlay). Girato a Belfast pochi mesi prima del...

La mobilitazione popolare sta salvando i daini del Delta del Po

Nessun candidato al bando per la cattura e la macellazione dei daini del Parco del Delta del Po, scaduto...

Elogio della follia

Perché ragionare quando si va a votare? Davanti alla scheda è l'istinto che deve prevalere, la sana idea di...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI