venerdì 7 Ottobre 2022

Vendita di green pass falsi su Telegram: 25 indagati in tutta Italia

La Procura di Termini Imerese ha disposto perquisizioni della polizia in tutta Italia a seguito della scoperta dell’esistenza di un’organizzazione che vendeva green pass falsi tramite diversi canali Telegram. Sono 25 gli indagati in 15 diverse province italiane, tra i quali anche diversi minori i cui genitori avevano procurato la certificazione falsa. Il rilascio del green pass, che certificava la somministrazione anche della dose booster, avveniva previa consegna della copia della tessera sanitaria e il pagamento di 300 euro, solitamente in criptovalute.

Ultime notizie

Aviaria, 48 milioni di volatili abbattuti dimostrano l’insostenibilità degli allevamenti intensivi

Lontano dai riflettori c'è una epidemia che sta colpendo in numeri mai registrati, è quella del virus dell'aviaria che...

La Colombia tenta la strada della pace con i guerriglieri dell’ELN

Con una stretta di mano Antonio Garcia, rappresentate dell'Ejército de Liberación Nacional (Esercito di Liberazione Nazionale - ELN), e...

Intelligence USA: a uccidere Darya Dugina è stato il governo ucraino

Dietro all’attentato del 20 agosto scorso che ha portato alla morte di Darya Dugina, figlia del filosofo russo Aleksandr...

La siccità spinge il Kenya a cedere alle colture OGM

A causa della peggiore siccità degli ultimi 40 anni, il Kenya si è trovato costretto a revocare il divieto...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI