martedì 17 Maggio 2022

Trattativa Stato-Mafia: un incontro moderato da L’Indipendente

Si è svolto venerdì 3 dicembre a Forlì un importante dibattito intitolato “Verità e Giustizia, le nuove sfide dell’antimafia”. Un incontro dove si è parlato di trattativa stato-mafia, politiche del governo Draghi sulla giustizia e di alcune pagine oscure della storia d’Italia. Dal dibattito sono emerse chiare le responsabilità di parte degli apparati dello stato italiano in molti di quei fatti di sangue poi passati alla storia come “stragi di mafia”. Colpe che spesso hanno nomi e cognomi ormai noti.

A parlare erano presenti Salvatore Borsellino (fratello del giudice Paolo e fondatore del “Movimento Agende Rosse”), Luana Ilardo (figlia di Luigi Ilardo, primo infiltrato nella storia di Cosa Nostra, ucciso sotto casa nel 1994 prima di ottenere protezione dallo Stato) e Alessandro Di Battista (ex parlamentare, in prima fila nella lotta alla criminalità organizzata).

L’incontro è stato organizzato dal Movimento Agende Rosse e vedeva sul palco due giornalisti de L’Indipendente: il redattore esperto di criminalità organizzata, Stefano Baudino, e il direttore responsabile, Andrea Legni, presente in qualità di moderatore.

Ultime notizie

Recensioni indipendenti: Coronation, il documentario che nessuna piattaforma trasmette

Musica cupa e suggestive riprese aeree su l’enorme stazione della città di Wuhan, deserta e come congelata, sospesa in...

Un caso di cronaca rivela l’ipocrisia del “Chiudo perché non trovo dipendenti”

Negli ultimi mesi hanno trovato spazio su gran parte dei giornali italiani le storie di decine di datori di...

Il problema dell’amianto in Italia è ancora lontano dall’essere risolto

Nel fondo italiano per la bonifica dell’amianto ci sono 8 milioni di euro inutilizzati da 7 anni. Il fondo,...

Roma verso l’abbattimento dei cinghiali con la scusa della peste suina

Nelle prossime ore il via libera da parte delle istituzioni agli abbattimenti selettivi dei cinghiali a Roma potrebbe diventare...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI