domenica 28 Novembre 2021

Niger, almeno 26 bambini morti in incendio scuola

Almeno 26 bambini tra i 5 e i 6 anni sono morti e altri 13 sono rimasti feriti nella città di Maradi, in Niger, dopo che un incendio è divampato all’interno di una scuola costruita in paglia e legno. Il Niger, uno dei Paesi più poveri al mondo, ha provato a rimediare alla scarsità di edifici scolastici costruendone centinaia in legno e paglia. Dopo che un incidente simile era avvenuto a Niamey ad aprile, però, le autorità erano state allertate del rischio che le scuole si trasformassero in “tombe infiammabili per bambini”. Il presidente Bazoum ha promesso di rimpiazzare le strutture in legno, ma resta da vedere se le finanze statali possano permetterlo.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...