sabato 2 Luglio 2022

Niger, almeno 26 bambini morti in incendio scuola

Almeno 26 bambini tra i 5 e i 6 anni sono morti e altri 13 sono rimasti feriti nella città di Maradi, in Niger, dopo che un incendio è divampato all’interno di una scuola costruita in paglia e legno. Il Niger, uno dei Paesi più poveri al mondo, ha provato a rimediare alla scarsità di edifici scolastici costruendone centinaia in legno e paglia. Dopo che un incidente simile era avvenuto a Niamey ad aprile, però, le autorità erano state allertate del rischio che le scuole si trasformassero in “tombe infiammabili per bambini”. Il presidente Bazoum ha promesso di rimpiazzare le strutture in legno, ma resta da vedere se le finanze statali possano permetterlo.

Ultime notizie

La NATO ha rivelato le politiche strategiche per i prossimi dieci anni

Dopo la chiusura del vertice NATO di Madrid, è il momento di fare un punto. Il summit è stato...

Alluminio, litio e zinco: la Cina conquista le scorte mondiali per l’auto elettrica

Recentemente, il Parlamento europeo ha votato la messa al bando della vendita di auto diesel e benzina dal 2035...

Combattere inquinamento e caro vita con i treni a basso costo: l’esempio della Germania

In Germania da inizio mese sono stati venduti 21 milioni di abbonamenti per i mezzi pubblici, da treni a...

La forzatura del governo sull’uso del POS è un nuovo regalo alle banche

Da ieri, 30 giugno, è scattato in Italia l'obbligo di POS per i commercianti, prestatori di servizi e professionisti....

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI