domenica 28 Novembre 2021

Colpo di Stato in Sudan, arrestato il primo ministro

Un gruppo di militari ha arrestato nelle prime ore di questo lunedì mattina il primo ministro sudanese Abdalla Hamdok e lo ha trasferito in un luogo al momento sconosciuto. Numerosi altri ministri e membri del governo civile sono stati arrestati. Al-Jazeera riferisce che “l’accesso alle comunicazioni è stato limitato nel Paese” ed è perciò complesso capire lo sviluppo dei fatti. Le fonti riferiscono che l’esercito ha bloccato gli accessi alla capitale Khartoum, dove si trovano le istituzioni governative, il palazzo presidenziale e gli uffici del primo ministro. Il Sudan si trova in un delicatissimo momento di transizione, con i gruppi militari e civili che dovrebbero dividersi il potere dopo il rovesciamento del leader di lunga data al-Bashir.

Ultime notizie

“Non opprimeremo i palestinesi”: i giovani israeliani che rifiutano il servizio militare

Shahar Perets ed Eran Aviv sono due giovani israeliani di 19 anni e da mesi rifiutano di arruolarsi tra...

Non solo CO2: i “dimenticati” della crisi ambientale

Volendo risalire alle cause del riscaldamento globale, o del più ampio cambiamento climatico, ormai sappiamo bene su chi puntare...

L’analfabeta e il poeta

Forse aveva ragione Hans M. Enzensberger quando affermava nell’Elogio dell’analfabetismo (1988) che “sono stati gli analfabeti a inventare la...

Femminicidi e revenge porn in Italia continuano ad aumentare

I reati di femminicidio e revenge porn sono in aumento in Italia. Stando ai dati riportati dal Viminale, su...