domenica 5 Febbraio 2023

Brasile, Bolsonaro accusato di crimini contro l’umanità per la gestione dell’emergenza Covid

Un rapporto del Senato brasiliano chiede che Bolsonaro sia perseguito per crimini contro l’umanità per la gestione della pandemia in Brasile, che ha portato a 600mila morti. In 1200 pagine il documento chiede che siano indagati anche membri della sua amministrazione e i tre figli, tutti impegnati politicamente. Se il comitato senatoriale voterà l’approvazione del documento, il 26 ottobre, questo passerà all’ufficio del procuratore generale Aras, incaricato da Bolsonaro e suo alleato. Bolsonaro continua ad affermare di aver agito nel miglior modo possibile per gestire la pandemia, e accusa il Senato di manovre politiche.

Ultime notizie

I portuali di Genova chiamano tutti a una grande manifestazione per la pace il 25 febbraio

I portuali del CALP (Collettivo Autonomo Lavoratori Portuali) di Genova, da anni impegnati nel contrasto al traffico di armi...

L’ennesimo suicidio in Università e il sistema spietato dell’istruzione di “eccellenza”

Il primo gennaio una studentessa di quasi 20 anni che frequentava il primo anno della facoltà di Arti e...

Il fondo americano KKR vuole acquisire Tim: sul tavolo 20 miliardi

Il fondo di investimento americano KKR, Kohlberg Kravis Roberts, ha recapitato una proposta d’acquisto non vincolante presso il cda...

La saggezza senza età

Jean Guitton, il filosofo allievo di Bergson, accademico di Francia risponde, quasi centenario a una serie di domande che...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI