mercoledì 22 Maggio 2024

Texas, ripristinata la durissima legge anti-aborto

In Texas è stata reintrodotta la legge contro l’aborto, dopo essere stata temporaneamente sospesa da un giudice federale. Si tratta della più dura negli USA, in quanto vieta la pratica a partire dalla sesta settimana (quando si inizia a sentire il battito cardiaco del feto) e non prevede eccezioni per i casi di incesto o stupro. La legge, fortemente voluta dai repubblicani, è stata introdotta il primo settembre e prevede una ricompensa di almeno 10000 dollari per i cittadini che denuncino chiunque aiuti le donne ad abortire dopo il periodo previsto. Si tratta della negazione di un diritto costituzionale riconosciuto, su suolo statunitense, dalla Corte Suprema.

 

Ultime notizie

Una nuova scoperta conferma le teorie di Einstein sui buchi neri

Una nuova ricerca ha confermato che Einstein aveva ragione: esiste un’area intorno ai buchi neri dove la materia non...

Olimpiadi, inchiesta per corruzione: perquisita la Fondazione Milano-Cortina, 3 indagati

Il nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza sta effettuando perquisizioni, ordini di esibizione e ispezioni di sistemi...

Come il sistema della Grande Distribuzione strozza i produttori

Le proteste degli agricoltori, che per mesi hanno coinvolto tutta Europa (e che, anche se sfuggite all'attenzione dei media,...

La criminalizzazione della disobbedienza pacifica sta fallendo nelle aule di tribunale

Sono state archiviate negli scorsi giorni le denunce nei confronti di oltre settanta attivisti del movimento ambientalista Extinction Rebellion...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI