fbpx
giovedì 28 Ottobre 2021

Pandora Papers, Vialli e Mancini tra gli italiani con capitali off shore

Il settimanale L’Espresso rivela il coinvolgimento di Mancini e Vialli nell’inchiesta della ICIJ. Il ct della Nazionale sarebbe infatti azionista di Bastian Asset Holdings, società proprietaria di un aereo, mentre Vialli sarebbe proprietario della Crewborn Holdings. Entrambe le società hanno sede nel paradiso fiscale delle Isole Vergini Britanniche. Nel 2009 Mancini avrebbe segnalato a una fiduciaria italiana di voler chiedere lo scudo fiscale per regolarizzare la propria posizione col Fisco. Vialli, cittadino inglese da anni, si sarebbe servito dello schermo offshore per finanziare attività italiane.

Ultime notizie

Messico, i contadini battono la multinazionale Monsanto: no al mais OGM

Al termine di una lunga battaglia Davide ha battuto Golia: un piccolo gruppo di attivisti e contadini messicani ha...

Rifiuti speciali, l’Italia continua a non avere idea di come gestirli

In Italia il progressivo aumento della quantità di rifiuti speciali, ossia quelli prodotti dalle attività economiche, non ha portato...

La Francia scappa dal Mali: doveva sconfiggere il terrorismo, gli attentati sono quintuplicati

La Francia ha iniziato a ritirare le truppe dalle sue basi situate nelle zone più a nord del Mali,...

Dal carcere i leader Forza Nuova accusano Lamorgese e polizia: guidati all’assalto della CGIL

L'assalto del 9 ottobre alla sede della CGIL a Roma potrebbe essere stato concordato con la polizia: è quanto...