fbpx
giovedì 28 Ottobre 2021

Usa: perdita oleodotto in California, rischio disastro ecologico

La perdita di petrolio da un oleodotto che corre sotto l’oceano al largo di Huntington Beach, nel sud della California, ha fatto arrivare in mare oltre 530mila litri di greggio. La perdita era iniziata venerdì scorso, ed a poco sembra essere servito l’intervento della società proprietaria della struttura, che sabato ha interrotto il flusso di petrolio. La marea nera, infatti, ha raggiunto la costa e diversi animali sono morti. Attualmente, inoltre, sono in atti sforzi per cercare di contenere la chiazza di petrolio e in tal senso secondo il sindaco di Huntington Beach, Kim Carr, si tratta di «una delle situazioni più devastanti che la comunità abbia affrontato negli ultimi decenni».

Ultime notizie

Messico, i contadini battono la multinazionale Monsanto: no al mais OGM

Al termine di una lunga battaglia Davide ha battuto Golia: un piccolo gruppo di attivisti e contadini messicani ha...

Rifiuti speciali, l’Italia continua a non avere idea di come gestirli

In Italia il progressivo aumento della quantità di rifiuti speciali, ossia quelli prodotti dalle attività economiche, non ha portato...

La Francia scappa dal Mali: doveva sconfiggere il terrorismo, gli attentati sono quintuplicati

La Francia ha iniziato a ritirare le truppe dalle sue basi situate nelle zone più a nord del Mali,...

Dal carcere i leader Forza Nuova accusano Lamorgese e polizia: guidati all’assalto della CGIL

L'assalto del 9 ottobre alla sede della CGIL a Roma potrebbe essere stato concordato con la polizia: è quanto...