venerdì 14 Giugno 2024

Marocco, legislative: il partito filo-islamista in grande svantaggio

Marocco: il ministro dell’Interno Abdelouafi Laftit ha fatto sapere i risultati preliminari delle legislative di ieri, mercoledì 8 settembre. Da ciò che è emerso, sono stati i liberali ad avere la meglio sul PJD (Partito filo-islamista della giustizia e dello sviluppo), il partito che ora è al governo in Marocco. Il PJD è passato da 125 a 12 seggi, risultato di molto inferiore rispetto ai rivali, i partiti liberali NRI (Raggruppamento nazionale degli indipendenti) con 97 seggi, PAM (Partito Autenticità e Modernità) con 82 seggi e il Partito dell’Indipendenza, con 78 seggi.

Ultime notizie

Studenti si incatenano al Politecnico di Torino per Gaza: la polizia carica

Giovedì mattina, dopo un mese di proteste e occupazioni in solidarietà con la Palestina e a fronte del mancato...

Kazakistan, dopo due secoli i cavalli selvatici sono tornati nella steppa

Sette cavalli selvatici sono stati reintrodotti nella steppa del Kazakistan, dove mancavano da almeno due secoli. Gli esemplari sono...

Un impressionante rapporto certifica le violazioni dei diritti umani negli USA

Un rapporto stilato da Amnesty International evidenzia che, nel 2023, la situazione dei diritti umani negli Stati Uniti è...

I G7 muovono nuovi passi nel conflitto globale (usando l’aborto come arma di distrazione)

Durante il Vertice del G7 a guida italiana, in corso nel lussuoso resort di Borgo Egnazia in Puglia dal...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI