fbpx
lunedì 20 Settembre 2021

Venezuela: piogge torrenziali, 45mila persone colpite

Diciassette dispersi, almeno venti morti e più di 54mila persone colpite dopo le piogge torrenziali che si sono abbattute ieri nella parte occidentale del Venezuela. Numeri tristemente aumentati rispetto a quanto inizialmente dichiarato (fino a poche ore fa si sapeva che i morti fossero quindici e i dispersi 35mila). Nella giornata di oggi è stato il ministro Remigio Ceballos, a dare le sopracitate informazioni durante un intervento televisivo. Sempre in un discorso pubblico trasmesso in televisione, il presidente Nicolas Maduro ha sottolineato la portata della tragedia, parlando di già 8.000 case letteralmente distrutte.

Ultime notizie

L’Australia usa il riconoscimento facciale per sorvegliare la quarantena

La tecnologia aiuta non poco a migliorare la vita e a semplificare alcune procedure, tuttavia ogni novità comporta insidie...

I talebani istituiscono il ministero per la “prevenzione del vizio” al posto di quello delle donne

A Kabul è stato chiuso il ministero per gli affari femminili. Al suo posto è sorto il ministero "per...

Dal Governo altri 20 milioni a radio e tv locali per “informare” sul Covid-19

Il ministro dello Sviluppo Economico Giancarlo Giorgetti ha firmato il decreto che destina altri 20 milioni di euro in...

Per proteggere l’ambiente è ora di ripensare il commercio marittimo

Il commercio via mare non è stato abbastanza presente nell'importante dibattito sulla riduzione delle emissioni globali, motivo che ha...