fbpx
sabato 25 Settembre 2021

Hong Kong: 9 anni di carcere al primo condannato per legge sicurezza

È stato condannato a 9 anni di carcere Tong Ying-kit, l’attivista pro democrazia di Hong Kong. Si tratta della prima volta in cui viene applicata la nuova legge sulla sicurezza nazionale imposta da Pechino: il ragazzo 24enne ha ricevuto la condanna per incitamento alla secessione ed al terrorismo in quanto il primo luglio del 2020, poche ore dopo l’entrata in vigore della legge, aveva sventolato una bandiera con uno slogan popolare durante una manifestazione anti-governativa ed aveva travolto alcuni poliziotti con la propria moto.

Ultime notizie

Tanzania, il governo vuole sfrattare i Masai per far posto al turismo

La popolazione dei Masai abita nel nord della Tanzania, in quello che oggi è il "Parco di Ngorongoro", da...

I vaccini sono in scadenza? Pfizer allunga la data di validità

In Israele, Pfizer ha accettato di prolungare la data di scadenza di circa 60.000 dosi dei suoi vaccini anti...

La censura di Facebook si abbatte su L’Indipendente: ma la fake news è la loro

Secondo gli algoritmi di Facebook, L'Indipendente avrebbe pubblicato una notizia falsa. A farcelo sapere la stessa bigtech oscurando la...

Pericolosi giochi di guerra nell’Indo-Pacifico: tutti contro la Cina sotto la regia Usa

Per contrastare il crescente potere militare della Cina, numerose nazioni asiatiche e non, per lo più sotto l'influenza degli...