fbpx
giovedì 28 Ottobre 2021

Torino: 7 arresti per traffico internazionale di rifiuti

La guardia di finanza di Torino, in collaborazione con i colleghi di Napoli territorialmente competenti, sta dando esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare nei confronti di 7 persone. Si tratta del proseguimento dell’operazione “Ferramiù”, che lo scorso marzo aveva generato 15 fermi e sequestri per oltre 130 milioni di euro. Gli individui sono accusati di traffico internazionale di rifiuti metallici nonché emissione ed utilizzo di documenti attestanti operazioni inesistenti. Inoltre, in seguito alle nuove indagini vi è stato anche il sequestro di un’azienda lombarda operante nel settore del commercio di metalli ferrosi e di beni per un valore di oltre 43 milioni di euro.

Ultime notizie

Messico, i contadini battono la multinazionale Monsanto: no al mais OGM

Al termine di una lunga battaglia Davide ha battuto Golia: un piccolo gruppo di attivisti e contadini messicani ha...

Rifiuti speciali, l’Italia continua a non avere idea di come gestirli

In Italia il progressivo aumento della quantità di rifiuti speciali, ossia quelli prodotti dalle attività economiche, non ha portato...

La Francia scappa dal Mali: doveva sconfiggere il terrorismo, gli attentati sono quintuplicati

La Francia ha iniziato a ritirare le truppe dalle sue basi situate nelle zone più a nord del Mali,...

Dal carcere i leader Forza Nuova accusano Lamorgese e polizia: guidati all’assalto della CGIL

L'assalto del 9 ottobre alla sede della CGIL a Roma potrebbe essere stato concordato con la polizia: è quanto...