sabato 2 Marzo 2024

Yemen, oltre 100 morti in tre giorni di scontri

Non si fermano le violenze in Yemen, con oltre cento morti (111 secondo fonti locali) negli scontri armati tra i ribelli e le milizie del Governo presso la città di Marib. La città è l’ultima roccaforte rimasta in mano al Governo nel nord del Paese, e da febbraio è al centro di una offensiva delle milizie ribelli Huthi, sostenute dall’Iran. Nei combattimenti sarebbero rimasti uccisi almeno 29 soldati filo-governativi e 82 ribelli.

Ultime notizie

Il governo italiano annuncia: “Chico Forti tornerà presto in Italia”

Dopo anni di speranze, promesse e interminabili attese, è finalmente ufficiale: il velista italiano Chico Forti, condannato all’ergastolo per...

Leonardo realizza profitti record nel 2023, anche grazie alla guerra a Gaza

Leonardo, società pubblica italiana attiva nei settori della difesa, dell'aerospazio e della sicurezza, ha chiuso il 2023 con risultati...

La lotta degli agricoltori locali per ripristinare il Nilo coltivando foreste alimentari

In Kenya, nel bacino del Nilo, gli agricoltori del villaggio di Sitati stanno sviluppando progetti agroforestali in sostituzione delle...

L’Ucraina è alle corde: Occidente al bivio tra pace e guerra diretta con la Russia

Con la sostanziale disfatta delle truppe ucraine sul campo di battaglia, l’Occidente si trova di fronte ad una scelta...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI