fbpx
sabato 16 Ottobre 2021

Gb verso stop a pubblicità su cibo spazzatura in tv prima delle 21

Il governo britannico ha presentato nella giornata di oggi un progetto di legge che prevede di vietare, a partire dal 2023, la pubblicità televisiva dei prodotti alimentari e delle bevande più caloriche prima delle 21:00. Tale provvedimento, che potrebbe comportare perdite da 600 milioni di sterline all’anno per le industrie operanti all’interno del settore, si inserisce nell’ambito della battaglia contro l’obesità, soprattutto infantile, che è sempre più presente nel Regno Unito.

Ultime notizie

Australia, via all’obbligo vaccinale anti-Covid: 5.000 $ di multa a chi si rifiuta

Nel Territorio del Nord, un territorio federale dell'Australia, una vasta fetta di lavoratori sarà obbligata a sottoporsi al ciclo...

Alitalia ha chiuso, anzi no: una storia troppo lunga

Da poche ore la storica compagnia aerea italiana non esiste più. Ma ci rassicurano che continuerà a vivere. Eppure,...

L’Italia è l’unico Paese europeo dove si guadagna meno di 30 anni fa

L'Italia è l'unico Paese europeo in cui, a partire dal 1990, lo stipendio medio dei lavoratori è diminuito: lo...

Valle del Kashmir: riesplodono le violenze al confine tra India e Pakistan

Negli ultimi giorni la valle del Kashmir, unica regione dell'India a maggioranza musulmana contesa da oltre settant’anni da India...