sabato 2 Luglio 2022

Tensione nel Mar Nero: governo russo convoca ambasciatrice Gb

In seguito all’incidente denunciato nel Mar Nero, riguardante il presunto sconfinamento del cacciatorpediniere britannico “Defender” in acque russe, il governo della Russia ha convocato oltre all’attache militare britannico anche l’ambasciatrice di Londra a Mosca, Deborah Bronnert. La conferma è arrivata da parte di Ben Wallace, ministro della Difesa del Regno Unito, durante un’audizione in commissione parlamentare alla Camera dei Comuni. A quanto pare, però, sono anche stati sparati dei colpi dalle forze russe: lo ha testimoniato Jonathan Beale, giornalista della Bbc che si trova a bordo della nave da guerra.

Ultime notizie

La NATO ha rivelato le politiche strategiche per i prossimi dieci anni

Dopo la chiusura del vertice NATO di Madrid, è il momento di fare un punto. Il summit è stato...

Alluminio, litio e zinco: la Cina conquista le scorte mondiali per l’auto elettrica

Recentemente, il Parlamento europeo ha votato la messa al bando della vendita di auto diesel e benzina dal 2035...

Combattere inquinamento e caro vita con i treni a basso costo: l’esempio della Germania

In Germania da inizio mese sono stati venduti 21 milioni di abbonamenti per i mezzi pubblici, da treni a...

La forzatura del governo sull’uso del POS è un nuovo regalo alle banche

Da ieri, 30 giugno, è scattato in Italia l'obbligo di POS per i commercianti, prestatori di servizi e professionisti....

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI