martedì 18 Giugno 2024

Tensione nel Mar Nero: governo russo convoca ambasciatrice Gb

In seguito all’incidente denunciato nel Mar Nero, riguardante il presunto sconfinamento del cacciatorpediniere britannico “Defender” in acque russe, il governo della Russia ha convocato oltre all’attache militare britannico anche l’ambasciatrice di Londra a Mosca, Deborah Bronnert. La conferma è arrivata da parte di Ben Wallace, ministro della Difesa del Regno Unito, durante un’audizione in commissione parlamentare alla Camera dei Comuni. A quanto pare, però, sono anche stati sparati dei colpi dalle forze russe: lo ha testimoniato Jonathan Beale, giornalista della Bbc che si trova a bordo della nave da guerra.

Ultime notizie

Secondo una ricerca i cibi ultraprocessati causano 350.000 morti l’anno in Europa

I cibi ultraprocessati causano centinaia di migliaia di morti ogni anno in Europa. Nello specifico, il consumo eccessivo di...

Lo Stato del Maryland ha annullato oltre 175mila condanne per cannabis

Con un ordine esecutivo firmato nella mattinata di ieri, 17 giugno, il governatore dello stato americano del Maryland, Wes...

L’Italia finanzia la guerra israeliana acquistando i missili utilizzati a Gaza

Cinque minuti netti: tanto il tempo che la Commissione Difesa della Camera dei Deputati ha impiegato per dibattere sullo...

Italia: diecimila firme in Parlamento contro gli esperimenti di “cloud seeding”

Il Comitato Nazionale Moratoria Geoingegneria ha depositato più di 10mila firme per una petizione che chiede che venga vietato...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI