lunedì 28 Novembre 2022

Egitto: trovate 250 tombe di 4200 anni fa

In seguito ad una missione del Consiglio supremo delle antichità egiziane condotta nel governatorato di Sohag, sono state rinvenute 250 tombe rupestri risalenti a 4200 anni fa. Precisamente, sono state scoperte tombe “a pozzo” e tombe con “una rampa che termina con una camera funeraria”. Le tumulazioni appartengono, nello specifico, ad un periodo che va dalla fine dell’Antico Regno alla fine del periodo tolemaico. Inoltre, sono stati trovati anche molti vasi di ceramica, di alabastro e resti di ossa umane ed animali. A renderlo noto è stato il ministero delle Antichità egiziano tramite la sua pagina Facebook.

Ultime notizie

Contrordine USA, serve petrolio: il Venezuela non è più uno stato canaglia

In seguito alla ripresa dei colloqui tra la Piattaforma Unitaria – la principale sigla delle opposizioni del Venezuela –...

L’Ordine dei medici vuole riformare il codice deontologico in materia di vaccini

La Federazione Nazionale dell’Ordine dei medici (Fnomceo) sta preparando una riforma del Codice deontologico che dovrebbe vedere la luce...

Per la prima volta dei coralli allevati si sono riprodotti

Alle volte l’intervento umano può essere d’aiuto invece che distruttivo, e ne è esempio il successo del primo vivaio...

La Spagna intende tassare le banche per aiutare i cittadini, l’UE non vuole

Il Congresso dei deputati, una delle due Camere del Parlamento spagnolo, ha approvato con ampia maggioranza nuove tasse su...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI