giovedì 2 Febbraio 2023

Il vaccino Sputnik V sarà prodotto in Italia

È stato firmato un accordo tra il fondo sovrano statale russo che detiene il brevetto del vaccino Sputnik V, il Russian Direct Investment Fund, e l’azienda farmaceutica italo-svizzera Adienne Pharma&Biotech, che produrrà il vaccino in due stabilimenti, in Lombardia e nel Centro Italia. Ad annunciarlo la Camera di Commercio Italo-Russa. Obiettivo la produzione di 10 milioni di dosi da distribuire interamente sul territorio italiano da luglio 2021 a gennaio 2022.

Ultime notizie

La Russia intensifica la guerra contro la libertà di parola e la crittografia

Roskomsvoboda, gruppo che si definisce la “prima organizzazione russa attiva nel proteggere i diritti digitali” ha denunciato che il...

Nuovo scandalo al Parlamento UE: francesi indagati per appropriazione di fondi pubblici

Piove sul bagnato a Strasburgo, sede del Parlamento Europeo. Dopo lo scandalo del Qatargate, 13 ex eurodeputati francesi sono...

Nella nuova strategia del governo tutto è concesso contro Alfredo Cospito

Il deputato di Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli ha commentato, durante l'approvazione del disegno di legge per l’istituzione della Commissione...

Ucraina, un’arma tira l’altra: ora Kiev vuole caccia e missili a lungo raggio

Dopo l’invio del lanciarazzi multiplo HIMARS, prima, e la decisione di inviare i carrarmati tedeschi e americani, dopo, ora...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI