martedì 7 Febbraio 2023

Consiglio d’Europa: no a vaccini obbligatori e passaporto

Gli Stati non dovranno rendere la vaccinazione contro il Covid-19 obbligatoria per nessuno e, almeno per il momento, il certificato di vaccinazione non dovrà essere utilizzato come passaporto. Lo ha dichiarato l’assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa con il rapporto ‘Vaccini Covid-19: questioni etiche, legali e pratiche’.

Secondo l’assemblea “i certificati devono essere utilizzati solo per monitorare l’efficacia e gli effetti negativi dei vaccini”, poiché “utilizzarli come passaporto sarebbe contrario alla scienza in assenza di dati”.

Ultime notizie

Tangentopoli europea: ora spuntano anche i lobbisti dall’Azerbaigian

Per quanto concerne la tangentopoli europea si continua a parlare di Qatargate nonostante che nelle indagini - ancora in...

Il Covid volge al termine? Pfizer vara il piano per confermare profitti record

Dopo aver incassato profitti da capogiro nel 2022 grazie alla vendita del suo vaccino anti-Covid a mRna, il colosso...

Al via il maggior sciopero dei lavoratori sanitari nella storia del Regno Unito

Nel Regno Unito, decine di migliaia di lavoratori sanitari sono scesi in piazza per protestare contro l'inflazione che da...

L’Australia autorizza MDMA e funghi allucinogeni per trattare le malattie mentali

Lo scorso venerdì la Therapeutic Goods Administration (TGA), l'organo governativo australiano responsabile della regolamentazione dei farmaci, ha annunciato che...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI