fbpx
sabato 25 Settembre 2021

Caso Regeni, chiesto processo per quattro agenti dei servizi segreti egiziani

La Procura di Roma ha chiesto il rinvio a giudizio per i quattro agenti dei servizi segreti egiziani accusati del sequestro, delle torture e dell’omicidio di Giulio Regeni. Per gli imputati (Tariq Sabir, Athar Kamel Mohamed Ibrahim, Uhsam Helmi, Magdi Ibrahim Abdelal Sharif), le accuse variano dal sequestro di persona pluriaggravato al concorso in omicidio aggravato e concorso in lesioni personali aggravate. Il ricercatore italiano Giulio Regeni è stato trovato morto in Egitto nel 2016. L’inchiesta sui responsabili della sua morte, che ha visto una scarsa collaborazione da parte degli inquirenti egiziani, è stata chiusa lo scorso dicembre.

Ultime notizie

La Norvegia annuncia: da ora tratteremo il Covid come una semplice influenza

La Norvegia è pronta a mettersi alle spalle il Covid e tornare alla normalità: negli scorsi giorni Geir Bukholm,...

Mai nemici in nome dello Stato

Non è più il momento di nascondersi, di pensare che le cose si possano aggiustare col passare del tempo....

Tanzania, il governo vuole sfrattare i Masai per far posto al turismo

La popolazione dei Masai abita nel nord della Tanzania, in quello che oggi è il "Parco di Ngorongoro", da...

I vaccini sono in scadenza? Pfizer allunga la data di validità

In Israele, Pfizer ha accettato di prolungare la data di scadenza di circa 60.000 dosi dei suoi vaccini anti...