mercoledì 16 Giugno 2021

Terremoto 6,8 al confine tra Russia e Mongolia

Una scossa di terremoto di magnitudo 6.8 è stata registrata al confine tra Mongolia e Russia. Lo riferisce l’istituto di geofisica americano UsgsLa scossa si è verificata alle 22.32 di ieri (ora italiana), con epicentro a 33 km a sud-sudovest dalla città mongola di Turt. L’ipocentro è stato individuato a 10 km di profondità.

Altre tre scosse di magnitudo 5.2, 5 e 4.5 si sono susseguite alla prima nel giro di un’ora. Lo riferisce l’istituto Usgs, secondo cui il rischio che vi siano feriti è debole.

Ultime notizie

L’Aifa ha approvato il mix vaccinale basandosi su ricerche scientifiche non verificate

L'approvazione da parte dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) della cosiddetta vaccinazione eterologa, ovvero del richiamo con un vaccino a...

Ricercatore perquisito e indagato per studi sul caso Moro

Lo scorso 8 giugno agenti della Digos hanno fermato il ricercatore storico Paolo Persichetti, e lo hanno condotto presso...

Come il mercato delle droghe si è adattato alla pandemia

L'impatto economico e sociale del Covid-19 è stato devastante per l'intero pianeta ma contrariamente a come sarebbe logico pensare,...

Covid, ricerca italiana conferma: con le cure domiciliari diminuiscono i ricoveri

Le cure domiciliari possono prevenire i ricoveri in ospedale causati dal Covid-19: è quanto si apprende da uno studio...