fbpx
venerdì 17 Settembre 2021

Nobel per la Chimica alla scoperta rivoluzionaria di due donne

Il premio Nobel 2020 per la Chimica è stato assegnato a due donne: Emmanuelle Charpentier (francese) e Jennifer A. Doudna (americana), per aver sviluppato un metodo per la scrittura del genoma. In particolare, è stata premiata la scoperta delle forbici molecolari in grado di modificare i geni umani. Contribuirà a sviluppare nuove terapie contro il cancro ed apre le porte alla possibilità di curare malattie ereditarie, poiché il suo utilizzo consente di “tagliare” il Dna ovunque. William Kaelin, Premio Nobel per la Medicina 2019, ha definito la scoperta genetica come rivoluzionaria.

La francese, 51 anni, e l’americana, 56 anni, diventano così la sesta e settima donna a vincere un premio Nobel per la Chimica dal 1901.

 

L'inserimento dei commenti è riservato agli abbonati.

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di “The Week” prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati