mercoledì 22 Maggio 2024

hai cercato:

lacrimogeni

se non sei soddisfatto del risultato prova con un altro termine.

Risultati della ricerca:

Agricoltori, Bruxelles: idranti e gas lacrimogeni sui manifestanti

Esplodono le tensioni tra agricoltori e polizia a Bruxelles, dove migliaia di manifestanti si sono riuniti da tutta Europa per chiedere una risposta concreta...

Sardegna: la polizia usa idranti e lacrimogeni contro i pacifisti

La polizia ha respinto con forza i manifestanti pacifisti che venerdì sera hanno manifestato davanti alla base di Decimomannu, a poco più di 20...

Parigi, polizia spara lacrimogeni contro manifestanti del Freedom Convoy

Nel pomeriggio di oggi a Parigi la polizia ha usato i lacrimogeni per fermare l'avanzata di un gruppo di manifestanti che, ispirandosi al Freedom...

In migliaia tornano a manifestare contro la Tav: la polizia usa idranti e lacrimogeni

Nella ricorrenza dell'8 dicembre migliaia di No Tav sono tornati a manifestare per chiedere la chiusura dei lavori, con una marcia che da Borgone...

Nuove proteste in Val di Susa: lacrimogeni e idranti contro i No Tav

Una nuova protesta notturna contro il Tav è andata in scena presso il cantiere di San Didero, dove i militanti hanno inscenato una "battitura",...

Valsusa: consulenza nega lacrimogeni ad altezza d’uomo, per i No Tav è depistaggio

«La Stampa gioca di sponda con la Procura per tentare la strategia dell’insabbiamento»: è questa la prima parte del testo pubblicato sul sito Notav.info...

Grecia: di nuovo in migliaia contro l’obbligo vaccinale, la polizia usa lacrimogeni e idranti

In Grecia, i cittadini sono scesi nuovamente in piazza per protestare contro la proposta del governo di rendere il vaccino anti Covid obbligatorio per...

Corte d’Appello: dalla polizia sassi e lacrimogeni ad altezza uomo sui No Tav

La Corte d’Appello di Torino ha messo nero su bianco, in una sentenza, che le forze dell'ordine hanno compiuto diversi atti illeciti nei confronti...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI