martedì 23 Luglio 2024

Messico, migliaia di residenti in fuga da clan criminali

In Messico migliaia di residenti sono in fuga a causa della violenza che affligge la città di Tila, nel sud. Come riportato dai media nazionali, i cittadini hanno approfittato dell’arrivo di circa 500 membri in uniforme dell’Esercito e della Guardia Nazionale per fuggire dalla città, dopo che «gruppi criminali hanno bruciato case veicoli e giustiziato almeno sette persone in quattro giorni». Juan Núñez Cancino, delegato della Protezione Civile, ha spiegato che nell’area opera un gruppo armato chiamato Los Autónomos e ha aggiunto: «Non ci aspettavamo che partissero molte persone, sapevamo che ci sarebbe stata un’evacuazione di circa 10 o 15 famiglie, niente di più. Tuttavia arrivavano camion, camion e ancora camion di persone».

Ultime notizie

Rojava: la rivoluzione del Kurdistan siriano compie dodici anni

Il 19 luglio del 2012, la popolazione di Kobane (cittadina di meno di 50 mila abitanti situata nel nordest...

Acqua contaminata da batteri, pesticidi e Pfas: Nestlé nella bufera in Germania

Si allarga lo scandalo sull'acqua Nestlé nel continente europeo. In seguito alle indagini aperte in Francia su casi di...

Il fondatore di Sea Sheperd è stato arrestato per la sua lotta contro la caccia alle balene

Durante una sosta in Groenlandia, mentre era in missione per intercettare la baleniera giapponese Kangei Maru, Paul Watson, fondatore...

Barcellona vuole tassare i turisti che arrivano in nave da crociera

Continua la lotta alla speculazione turistica a Barcellona, una delle città spagnole più colpite dal fenomeno del turismo di...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI