martedì 18 Giugno 2024

GIP Catania, sequestro di 29 milioni di euro per frode fiscale

Il Giudice per le Indagini Preliminari di Catania ha disposto varie misure cautelari con parallelo sequestro di beni pari a un totale di 29 milioni di euro. A essere oggetto di accusa sono 16 persone indagate per frode fiscale. Gli indagati sarebbero parte di una vasta rete che farebbe capo a Catania, e attiva in varie Provincie italiane, tra cui Siracusa, Ragusa, Enna, Palermo, Milano, Brescia, Roma e Pesaro. Nello specifico, secondo l’accusa, gli indiziati avrebbero messo in piedi un “sistema di frode fiscale su scala nazionale”, abusando dei vantaggi previsti per il distacco del personale nei casi di contratti di rete tra imprese.

Ultime notizie

Secondo una ricerca i cibi ultraprocessati causano 350.000 morti l’anno in Europa

I cibi ultraprocessati causano centinaia di migliaia di morti ogni anno in Europa. Nello specifico, il consumo eccessivo di...

Lo Stato del Maryland ha annullato oltre 175mila condanne per cannabis

Con un ordine esecutivo firmato nella mattinata di ieri, 17 giugno, il governatore dello stato americano del Maryland, Wes...

L’Italia finanzia la guerra israeliana acquistando i missili utilizzati a Gaza

Cinque minuti netti: tanto il tempo che la Commissione Difesa della Camera dei Deputati ha impiegato per dibattere sullo...

Italia: diecimila firme in Parlamento contro gli esperimenti di “cloud seeding”

Il Comitato Nazionale Moratoria Geoingegneria ha depositato più di 10mila firme per una petizione che chiede che venga vietato...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI