domenica 21 Aprile 2024

“Pestato in cella dagli agenti”: aperto fascicolo a Venezia

Sarebbe stato picchiato pesantemente da alcuni agenti del carcere di Santa Maria Maggiore. Lo denuncia un detenuto di 23 anni attualmente ricoverato a Verona che verrà trasferito al carcere di Montorio. La Procura di Venezia ha aperto un fascicolo di inchiesta per lesioni, in quanto i medici hanno riscontrato “gravi condizioni” e un’emorragia interna. Il ragazzo si trovava in carcere per rapina a mano armata e la “spedizione punitiva” sarebbe scattata dopo che il giovane aveva inscenato una protesta, dando fuoco in cella ad alcuni fogli di giornale. Lo riportano le fonti locali.

Ultime notizie

Combattere la siccità con altro cemento: il caso della diga del Vanoi

Da non molto si è tornato a parlare della possibilità di realizzare una diga sul torrente Vanoi, a cavallo...

La Camera USA approva 95 miliardi per Ucraina, Israele e Taiwan

Alla fine, il presidente americano Joe Biden ce l'ha fatta. Dopo mesi di stallo e di intense trattative, le...

Italia e USA hanno firmato un protocollo per combattere la “disinformazione”

Stati Uniti e Italia hanno stipulato un accordo di collaborazione per il «contrasto alla disinformazione e all’ingerenza straniera». Il...

La scoperta di una piramide rivela nuovi dettagli sul collasso dell’impero Maya

All’interno di un’antica piramide Maya situata in Guatemala, un team di archeologi ha scoperto i resti di almeno quattro...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI