lunedì 26 Febbraio 2024

Val di Susa, scontri tra attivisti e polizia al cantiere Tav di San Didero

Nella scorsa serata, circa 200 attivisti No Tav partiti dall’ex fabbrica di Roatta, a Bruzolo, si sono scontrati con le forze dell’ordine nei pressi del cantiere Tav di San Didero, in Val di Susa. I dimostranti, giunti sul posto per la manifestazione “Lotta all’ecomostro” – nel quadro della tre giorni No Tav iniziata l’8 dicembre -, hanno tagliato le reti di recinzione attorno al cantiere. In risposta, le forze dell’ordine hanno lanciato lacrimogeni e idranti all’indirizzo degli attivisti. Questi hanno risposto con sassi e bombe carta. Lo scontro è durato circa venti minuti.

 

Ultime notizie

L’ONU ha chiesto l’embargo immediato sulla vendita di armi a Israele

Qualsiasi trasferimento di armi o munizioni che verranno utilizzate a Gaza da Israele «violerà probabilmente il diritto umanitario internazionale...

La lunga scia di violazioni del Diritto Internazionale da parte di Israele

Seppure riconosciute come fenomeno distruttivo, che implica il ricorso alla violenza e all’uso delle forze armate per raggiungere obiettivi...

Alberi abbattuti, attività smantellate: iniziano i lavori per la pista da bob di Cortina ’26

Il 21 febbraio a Cortina d’Ampezzo sono iniziati i lavori per la costruzione della nuova pista da bob in...

Scoperto un quasar da record che cresce “divorando” un Sole al giorno

Si chiama J0529-4351, dista oltre 12 miliardi di luce dalla Terra, “inghiotte” ogni giorno più massa di quella contenuta...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI