domenica 21 Aprile 2024

Macron scavalca il Parlamento e approva la riforma delle pensioni

Questa mattina il Senato francese ha approvato la riforma delle pensioni, che prevede l’innalzamento progressivo dell’età pensionistica da 62 a 64 anni. Tuttavia, dopo essersi più volte consultato con i capi della maggioranza, il Presidente della Repubblica Emmanuel Macron ha capito che all’Assemblea Nazionale non ci sarebbero stati i voti necessari a far passare la norma. Così, ha fatto appello all’articolo costituzionale 49.3 e la riforma è divenuta legge senza passare dalla Camera più importante del Parlamento. Le opposizioni hanno presentato una mozione di sfiducia al governo Borne, mentre i sindacati hanno annunciato nuove giornate di proteste.

Ultime notizie

Combattere la siccità con altro cemento: il caso della diga del Vanoi

Da non molto si è tornato a parlare della possibilità di realizzare una diga sul torrente Vanoi, a cavallo...

La Camera USA approva 95 miliardi per Ucraina, Israele e Taiwan

Alla fine, il presidente americano Joe Biden ce l'ha fatta. Dopo mesi di stallo e di intense trattative, le...

Italia e USA hanno firmato un protocollo per combattere la “disinformazione”

Stati Uniti e Italia hanno stipulato un accordo di collaborazione per il «contrasto alla disinformazione e all’ingerenza straniera». Il...

La scoperta di una piramide rivela nuovi dettagli sul collasso dell’impero Maya

All’interno di un’antica piramide Maya situata in Guatemala, un team di archeologi ha scoperto i resti di almeno quattro...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI