martedì 18 Giugno 2024

Roma: anarchici lanciano molotov al commissariato

Due molotov artigianali sono state lanciate nel parcheggio del commissariato Prenestino da alcuni anarchici, a margine della manifestazione di ieri a Trastevere in favore di Alfredo Cospito. Quest’ultimo accusato di strage per aver collocato due ordigni a basso potenziale presso la Scuola Carabinieri di Fossano, in provincia di Torino, e condannato al regime di “carcere duro”. Un poliziotto che era di guardia si è accorto delle bombe artigianali ed è riuscito a intervenire senza farle esplodere. Per gli scontri di ieri sera in piazza Trilussa, durante la manifestazione, sono stati 41 gli anarchici denunciati. Inoltre, questa mattina una busta contenente un proiettile è stata recapitata al direttore del quotidiano Il Tirreno, Luciano Tancredi. La busta è stata sequestrata dalla polizia che ha aperto una inchiesta per ricostruire la provenienza del messaggio.

Ultime notizie

Oltre cento cittadini hanno portato in tribunale il Ponte sullo Stretto di Messina

Le proteste contro il Ponte sullo Stretto procedono, e si estendono al campo legale. Giovedì 13 giugno, un gruppo...

In Valsusa lo abbiamo capito: la Tav, come la mafia, è una montagna di m…

Domenica 16 giugno 2024, manifestazione a Susa. Il corteo, partendo dal centro della città, prevedeva di proseguire verso la...

Come gli USA si stanno auto condannando alla de-dollarizzazione globale

Ormai da un po’ di tempo si parla di de-dollarizzazione dell’economia mondiale, ossia al processo graduale di riduzione dell’utilizzo...

Per una volta no, Biden non si è distratto al G7: il video è stato manipolato

Qualche giorno fa è diventato virale un breve video in cui si vede il presidente americano Joe Biden allontanarsi,...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI