domenica 14 Aprile 2024

La UE presenta un nuovo piano sui migranti

La Commissione europea ha varato un nuovo piano per affrontare l'”emergenza migranti”. Tra i punti salienti del piano ci sono la protezione dei confini esterni, l’accelerazione e l’aumento dei rimpatri, la solidarietà tra gli Stati, la creazione di maggiori partenariati con Paesi terzi e la cooperazione nella gestione dei soccorsi in mare con Ong ma anche con Libia, Tunisia ed Egitto. «Una sfida europea che va risolta a livello europeo», ha scritto la presidente della Commissione, Ursula von der Leyen, in una lettera in cui illustra il piano d’azione ai ventisette capi di Stato e di Governo dell’Unione in vista del vertice Ue straordinario che si terrà il 9-10 febbraio. In particolare, si interverrà sulla rotta balcanica e su quella del Mediterraneo. Sul fronte interno, invece, la von der Leyen ha dichiarato che «Vi è la necessità di affrontare i movimenti secondari e garantire un’effettiva solidarietà».

.

Ultime notizie

Il governo italiano riconosca lo Stato di Palestina: in tutta Italia la raccolta firme

Prosegue, con grande successo, la raccolta firme dell'Associazione Schierarsi per una proposta di legge di iniziativa popolare con cui...

L’attacco controllato dell’Iran contro Israele: missili e droni ma senza fare male

Nella tarda serata di ieri, sabato 13 aprile, l'Iran ha attaccato Israele lanciando centinaia di droni e missili. L'attacco...

Centuria: il gruppo neonazista ucraino che si sta espandendo in Germania

L'organizzazione neonazista ucraina Centuria, legata al celebre battaglione Azov, ha una filiale a Magdeburgo, in Germania. Negli ultimi sei...

Come l’Italia si è dimenticata scuola, università e ricerca

Scuola e università sono lo specchio del futuro, luoghi per eccellenza di formazione e crescita. Dalle attenzioni che un...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI