sabato 2 Marzo 2024

Amazon, tagli al personale: 18.000 licenziamenti anche in Europa

Amazon licenzierà 18.000 dipendenti in Europa, molto più di quanto precedentemente stimato dal colosso (10mila posti di lavoro). Ad ammetterlo è il ceo Andy Jassy in un messaggio sul sito web del gruppo, arrivato in seguito alle rivelazioni del Wall Street Journal, in cui si parlava di 17.000 licenziamenti anche in Europa. Si tratta del più grande piano di tagli nella storia di Amazon.

L’azienda ha raddoppiato il personale globale tra l’inizio del 2020 e del 2022, per far fronte alla gigantesca domanda scaturita dai vari lockdown. Ma nel terzo trimestre ha visto il suo utile netto diminuire del 9% annuo e per l’ultimo trimestre le previsioni di crescita si attestano tra il 2% e l’8% annuo, dati sotto le attese per Amazon.

Ultime notizie

Il governo italiano annuncia: “Chico Forti tornerà presto in Italia”

Dopo anni di speranze, promesse e interminabili attese, è finalmente ufficiale: il velista italiano Chico Forti, condannato all’ergastolo per...

Leonardo realizza profitti record nel 2023, anche grazie alla guerra a Gaza

Leonardo, società pubblica italiana attiva nei settori della difesa, dell'aerospazio e della sicurezza, ha chiuso il 2023 con risultati...

La lotta degli agricoltori locali per ripristinare il Nilo coltivando foreste alimentari

In Kenya, nel bacino del Nilo, gli agricoltori del villaggio di Sitati stanno sviluppando progetti agroforestali in sostituzione delle...

L’Ucraina è alle corde: Occidente al bivio tra pace e guerra diretta con la Russia

Con la sostanziale disfatta delle truppe ucraine sul campo di battaglia, l’Occidente si trova di fronte ad una scelta...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI