mercoledì 1 Febbraio 2023

Ex Ilva, depositata la sentenza: “gestione fabbrica disastrosa”

A 18 mesi dalla conclusione del processo Ambiente svenduto, che ha visto 26 condanne tra dirigenti, manager e politici per il disastro ambientale dell’ex Ilva, sono state depositate le motivazioni della sentenza. Vi si legge che i Riva “hanno posto in essere modalità gestionali illegali” e “disastrose”, non adattando lo stabilimento “ai sistemi minimi di ambientalizzazione e sicurezza” per porre rimedio a “problematiche di cui avevano consapevolezza sin dal 1995”. In questo modo, è stata messa “in pericolo concreto la vita e l’integrità fisica” dei lavoratori e dei cittadini. Ad insabbiare il tutto ha contribuito il “condizionamento, spinto sino alla corruzione, dei soggetti pubblici deputati ai controlli, delle istituzioni e della stampa”.

Ultime notizie

Ucraina, un’arma tira l’altra: ora Kiev vuole caccia e missili a lungo raggio

Dopo l’invio del lanciarazzi multiplo HIMARS, prima, e la decisione di inviare i carrarmati tedeschi e americani, dopo, ora...

Caro bollette e riscaldamenti rotti: proteste in tutta Italia per il freddo a scuola

I problemi strutturali nelle scuole di tutta Italia hanno causato l'interruzione delle lezioni in diverse città, dopo che gli...

Tutta Europa è alle prese con picchi di mortalità apparentemente inspiegabili

Nell'ultimo periodo una problematica di cui poco si parla, ma che interessa diversi paesi appartenenti all'Unione europea e non...

Il Comune di Napoli ha votato sì alla cittadinanza onoraria per Julian Assange

Il 31 gennaio, il Consiglio Comunale di Napoli ha votato a larga maggioranza, con solo 4 astenuti, un ordine...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI