giovedì 1 Dicembre 2022

Elon Musk, Twitter: gli account banditi che non hanno infranto la legge verranno ripristinati

Elon Musk, il nuovo patron di Twitter, ha annunciato che a partire dalla prossima settimana riabiliterà gran parte degli account sospesi dalla piattaforma. La decisione arriva in seguito al sondaggio lampo proposto agli utenti che si è concluso con oltre 3 milioni di voti e la vittoria del “Si” (72%). Musk ha specificato che verranno ripristinati solo gli account che “non hanno infranto la legge o inviato messaggi spam in modo scandaloso”.

Tra gli account in questione troviamo Donald Trump, il podcaster canadese Jordan Peterson, il sito satirico Babylon Bee e l’ex pugile Andrew Tate.

La decisione anti-censura di Elon Musk ha destato la preoccupazione della maggior parte delle istituzioni, prima su tutte l’Unione europea, che si è vista chiudere la sede Twitter di Bruxelles, nel bel mezzo della transizione digitale del Vecchio Continente e delle sue nuove norme di “contrasto alla disinformazione” e allo strapotere delle Big Tech.

Ultime notizie

Il Qatar è già campione del mondo dello sfruttamento

Il mondiale è appena iniziato ma i suoi preparativi vanno avanti incessantemente dal 2020, quando il Qatar si è...

Lockdown: ora Trudeau e Bassetti difendono le proteste in Cina (sconfessandosi da soli)

«Tutti in Cina dovrebbero essere autorizzati a protestare. Continueremo ad assicurarci che la Cina sappia che sosterremo i diritti...

L’altro Mondiale: cronache, aneddoti e assurdità da Qatar ’22

Benvenute e benvenuti alla seconda puntata de l'altro mondiale, scusate il ritardo, ma le cose serie hanno preso il...

Il governo stanzia altri 400 milioni per le Olimpiadi 2026, quelle a “costo zero”

I XXV Giochi olimpici e paralimpici invernali si terranno dal 6 al 22 febbraio 2026 a Milano e Cortina...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI