martedì 18 Giugno 2024

Attentato a Istanbul, per il governo il responsabile è il PKK

A poche ore dall’esplosione di una bomba nella via centrale di Istanbul, nel pomeriggio di domenica, che ha causato la morte di sei persone e il ferimento di altre 81, sono già stati effettuati 22 arresti. Tra questi, riferisce il ministro dell’Interno turco Souleyman Soylu, vi sarebbe anche chi ha piazzato l’ordigno, una donna che è rimasta «seduta su una panchina per 40-45 minuti» prima dell’esplosione. Il governo turco sembra non avere dubbi e dichiara che «l’organizzazione terroristica del PKK è responsabile», aggiungendo di ritenere che «l’ordine per l’attacco sia stato dato da Kobane». Per il momento l’attacco non è stato rivendicato da alcun gruppo.

Ultime notizie

L’Italia finanzia la guerra israeliana acquistando i missili utilizzati a Gaza

Cinque minuti netti: tanto il tempo che la Commissione Difesa della Camera dei Deputati ha impiegato per dibattere sullo...

Italia: diecimila firme in Parlamento contro gli esperimenti di “cloud seeding”

Il Comitato Nazionale Moratoria Geoingegneria ha depositato più di 10mila firme per una petizione che chiede che venga vietato...

Pagava paramilitari in cambio di protezione: Chiquita condannata a risarcire i colombiani

Dopo un processo durato 17 anni, con una sentenza storica, una giurida dello Stato della Florida ha costretto Chiquita...

Rapporto ONU: Israele usa sistematicamente abusi sessuali e torture sui palestinesi

Nei giorni scorsi la notizia del rapporto ONU che accusa Israele di avere commesso crimini di guerra e contro...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI