martedì 5 Marzo 2024

Gli USA pronti ad acquistare armi da Corea del Sud per supportare Kiev

Funzionari americani hanno rivelato al Wall Street Journal che gli Usa acquisteranno 100.000 proiettili di artiglieria da 155 mm dalla Corea del Sud destinati all’esercito ucraino, a seguito di un accordo confidenziale tra Seul e gli Stati Uniti. Cosa che lascia intendere la scarsità di materiale bellico da parte di Washington dopo mesi di ingenti rifornimenti a Kiev. Tuttavia, Seul ha smentito che tali acquisti sarebbero destinati al Paese est europeo, precisando che, qualora l’accordo in fase di negoziazione dovesse essere perfezionato, le munizioni sarebbero destinate solo alle forze statunitensi. Il ministero della Difesa di Seul, infatti, ha affermato che «la politica della Corea del Sud di non fornire armi letali all’Ucraina rimane invariata», segno della volontà di Seul di non danneggiare i rapporti con Mosca.

Ultime notizie

L’Italia va alla guerra “difensiva” contro gli Houthi: la missione sarà votata in Parlamento

Domani in Parlamento, tanto nell'aula del Senato quanto in quella della Camera, verrà votata l'approvazione della missione europea Aspides...

Il Parlamento Europeo dà via libera definitivo all’identità digitale

Con 335 voti favorevoli e 190 contrari, il Parlamento europeo ha approvato il regolamento per l’EU Digital Identity Wallets,...

Il debito pubblico dell’Italia è in discesa e sta tornando in possesso delle famiglie

Dall’Istat arrivano dati inaspettati e in un certo senso sorprendenti per l’economia italiana: a dispetto di una narrazione martellante...

Il Pentagono ha trasformato il Medio Oriente in un poligono per armi assistite dall’IA

La direttrice tecnologica (CTO) del Comando Centrale statunitense (CENTCOM), Schuyler Moore, ha annunciato, non senza un certo candore, che...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI