giovedì 1 Dicembre 2022

Il ministero della Difesa russo avverte: «Kiev prepara provocazione con una “bomba sporca”»

Nella giornata di oggi, il ministro della Difesa russo, Sergey Shoigu, ha tenuto colloqui telefonici sia con il suo omologo turco, Hulusi Akar, sia con quello francese, Sebastien Lecornu, per discutere della situazione in Ucraina. Ad entrambi ha riferito la preoccupazione della Russia per il fatto che Kiev possa inscenare una provocazione usando una cosiddetta “bomba sporca”, ossia un ordigno che combina esplosivo tradizionale e materiale radioattivo, scaricando le responsabilità sul Cremlino. Secondo il ministero della difesa russo, inoltre, il conflitto ha una tendenza costante verso un’ulteriore escalation incontrollata. Venerdì, Shoigu ha tenuto colloqui telefonici anche con il capo del Pentagono, Lloyd Austin, su richiesta degli Stati Uniti.

Ultime notizie

Il Qatar è già campione del mondo dello sfruttamento

Il mondiale è appena iniziato ma i suoi preparativi vanno avanti incessantemente dal 2020, quando il Qatar si è...

Lockdown: ora Trudeau e Bassetti difendono le proteste in Cina (sconfessandosi da soli)

«Tutti in Cina dovrebbero essere autorizzati a protestare. Continueremo ad assicurarci che la Cina sappia che sosterremo i diritti...

L’altro Mondiale: cronache, aneddoti e assurdità da Qatar ’22

Benvenute e benvenuti alla seconda puntata de l'altro mondiale, scusate il ritardo, ma le cose serie hanno preso il...

Il governo stanzia altri 400 milioni per le Olimpiadi 2026, quelle a “costo zero”

I XXV Giochi olimpici e paralimpici invernali si terranno dal 6 al 22 febbraio 2026 a Milano e Cortina...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI