sabato 1 Ottobre 2022

È morto Mikhail Gorbachov, l’ultimo leader dell’URSS

È morto a 91 anni in un ospedale di Mosca, dopo una lunga malattia, l’ultimo presidente sovietico, Mikhail Gorbachov. Lo ha reso noto l’agenzia russa Tass. Fu artefice della distensione tra Urss e Occidente e della fine della guerra fredda ma la sua perestroika fece precipitare il crollo economico che accelerò la dissoluzione dell’Unione sovietica. Fu insignito del Nobel per la Pace nel 1990 per il «il suo ruolo guida nel processo di pace» e soprattutto per quella «maggiore apertura portata nella società sovietica che ha contribuito a promuovere la fiducia internazionale». Per questo è considerato una figura storica. Anche Vladimir Putin ha espresso profondo cordoglio per la morte dell’ex leader sovietico. Lo ha annunciato alla Tass il suo portavoce Dmitry Peskov.

Ultime notizie

America Latina: 1.700 attivisti ambientali uccisi in dieci anni

Secondo un nuovo rapporto, negli ultimi dieci anni, in America Latina sono stati registrati più di 1.700 omicidi di...

Come ridurre gli sprechi in azienda

L’aumento dei costi per l’energia e le materie prime sta mettendo in luce un problema atavico, ma spesso sottovalutato...

L’UE cerca una strada per tutelare i consumatori dagli abusi delle IA

Mercoledì 28 settembre 2022, l’Unione Europea ha lanciato una proposta legislativa che, qualora fosse accolta, andrà ad alterare profondamente...

Bollette della luce, arriva la stangata: + 59% dal primo ottobre

L’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) ha reso note le nuove tariffe del prezzo dell’elettricità sul...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI