lunedì 4 Marzo 2024

Kiev convoca nunzio apostolico per le parole del papa

Il ministro degli esteri ucraino Dmytro Kuleba ha convocato il nunzio apostolico in Ucraina, monsignor Visvaldas Kulbokas, per esprimere il disappunto del governo di Kiev in merito al recente commento di papa Francesco sulla morte di Darya Dugina. «Penso alla povera ragazza volata in aria per una bomba sotto il sedile della macchina a Mosca, gli innocenti pagano la guerra» aveva affermato il papa. Parole che hanno suscitato l’ira di Kiev, secondo cui non è possibile mettere sullo stesso piano aggredito e aggressore: per Kuleba il Santo Padre «è stato ingiusto». Il ministro degli esteri ucraino ha quindi osservato che convocare un nunzio è un caso senza precedenti e in quanto tale parla da sé.

Ultime notizie

Il Parlamento Europeo dà via libera definitivo all’identità digitale

Con 335 voti favorevoli e 190 contrari, il Parlamento europeo ha approvato il regolamento per l’EU Digital Identity Wallets,...

Il debito pubblico dell’Italia è in discesa e sta tornando in possesso delle famiglie

Dall’Istat arrivano dati inaspettati e in un certo senso sorprendenti per l’economia italiana: a dispetto di una narrazione martellante...

Il Pentagono ha trasformato il Medio Oriente in un poligono per armi assistite dall’IA

La direttrice tecnologica (CTO) del Comando Centrale statunitense (CENTCOM), Schuyler Moore, ha annunciato, non senza un certo candore, che...

Tra i ghiacciai dell’Ecuador: testimoni sofferenti della crisi ecologica

Marco ha 68 anni, barba lunga e capelli grigi. Lo incontro nella sua casetta, ai piedi della montagna più...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI