sabato 1 Ottobre 2022

Russia, Lavrov: nessuna pietà per gli assassini di Darya Dugina

L’omicidio della politologa e giornalista russa Darya Dugina è un crimine barbaro e non potrà esservi nessuna pietà per coloro che lo hanno pianificato e messo in atto: è ciò che sostanzialmente ha affermato – secondo quanto riportato dall’agenzia di stampa Tass – il ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov durante una conferenza stampa. «Ora, a quanto ho capito, l’FSB ha già stabilito i fatti su cui si sta indagando. Spero che l’indagine si concluda in fretta e, una volta terminata, di certo non potrà esserci pietà per le menti dell’omicidio, per coloro che lo hanno ordinato e per quelli che lo hanno eseguito», ha nello specifico dichiarato Lavrov.

Ultime notizie

America Latina: 1.700 attivisti ambientali uccisi in dieci anni

Secondo un nuovo rapporto, negli ultimi dieci anni, in America Latina sono stati registrati più di 1.700 omicidi di...

Come ridurre gli sprechi in azienda

L’aumento dei costi per l’energia e le materie prime sta mettendo in luce un problema atavico, ma spesso sottovalutato...

L’UE cerca una strada per tutelare i consumatori dagli abusi delle IA

Mercoledì 28 settembre 2022, l’Unione Europea ha lanciato una proposta legislativa che, qualora fosse accolta, andrà ad alterare profondamente...

Bollette della luce, arriva la stangata: + 59% dal primo ottobre

L’Autorità di regolazione per energia, reti e ambiente (Arera) ha reso note le nuove tariffe del prezzo dell’elettricità sul...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI