giovedì 25 Luglio 2024

Attentato a Mosca: muore Daria Dugina, figlia dell’ideologo di Putin

Alle ore 21:45 locali, l’auto su cui viaggiava Daria Dugina, giornalista e commentatrice politica, è esplosa in periferia di Mosca. Secondo alcune fonti il padre, Aleksander Dugin – filosofo e ispiratore della politica estera di Putin –, avrebbe dovuto trovarsi in auto con la figlia, ma alla fine ha deciso di viaggiare su un’altra vettura. Nel frattempo, a Mosca gli investigatori hanno aperto un’indagine criminale sull’uccisione di Darya Dugina. Gli stessi inquirenti del Dipartimento investigativo della capitale russa hanno dichiarato che, dai primi accertamenti, appare probabile che sulla Toyota Land Cruiser fosse stato «piantato un ordigno esplosivo».

Ultime notizie

Negli Stati Uniti una donna è stata uccisa dalla polizia dopo aver chiesto aiuto

Si chiamava Sonya Massey, aveva 36 anni ed era afroamericana. Viveva a Springfield, nello Stato americano dell'Illinois. La sera...

Siria e Yemen: due guerre per procura tutt’altro che finite

Negli ultimi dieci anni, in Yemen e Siria si sono combattute due lunghe e sanguinose guerre che hanno causato...

Toscana, i cittadini si ribellano contro il parco eolico vicino all’area protetta

Non solo in Sardegna, le grandi opere della cosiddetta "energia green" sono arrivate in tutta Italia, a partire dal...

Tutto quello che sappiamo sulla geoingegneria (Monthly Report)

È davvero possibile intervenire sul corso degli eventi meteorologici senza scatenare conseguenze sull'ambiente e sugli ecosistemi? Quanti sono gli...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI