sabato 1 Ottobre 2022

Il sistema che lega Google, le Big Tech e l’intelligence americana

La commistione pubblico-privato è oggi molto evidente e il sistema delle porte girevoli è pressoché presente in ogni settore, specie in quelli di interesse strategico. Il presente intreccio tra Stato e aziende private, soprattutto multinazionali, risponde a traiettorie avviate nei decenni passati, ponendo seri interrogativi e profonde riflessioni sul sistema politico-sociale, con le sue strutture e sovrastrutture, cui siamo costretti a vivere. Il settore tecnologico è uno di quei settori strategici in cui le porte girevoli non smettono mai di girare, fin dai suoi stessi primordi. La commistion...

Questo è un articolo di approfondimento riservato ai nostri abbonati.
Scegli l'abbonamento che preferisci e prosegui con la lettura dell'articolo.

Se sei già abbonato effettua l'accesso compilando i campi qui sotto o utilizza il pulsante "accedi" posizionato in alto a destra, nella parte superiore del sito. 

ABBONATI / SOSTIENI

Benefici di ogni abbonato

  • THE SELECTION: newsletter giornaliera con rassegna stampa dal mondo
  • Accesso a rubrica FOCUS: i nostri migliori articoli di approfondimento
  • Possibilità esclusiva di commentare gli articoli
  • Accesso al FORUM: bacheca di discussione per segnalare notizie, interagire con la redazione e gli altri abbonati

Ti è capitato spesso di leggere un’inchiesta scomoda come questa su altri giornali? Difficile: per fare giornalismo coraggioso e ancorato ai fatti, anche quando questi sono scomodi al potere, serve essere liberi e la gran parte dei media non lo sono. Noi de L’Indipendente siamo senza padroni e al servizio esclusivo dei cittadini: per questo non ospitiamo nessuna pubblicità e rifiutiamo ogni legame con aziende, multinazionali e partiti politici. Ma fare giornalismo ha un costo: per permetterci di esistere e di continuare a crescere ti chiediamo un piccolo sforzo, abbonandoti al costo di un caffè a settimana, oppure attraverso una donazione libera.

6 Commenti

  1. Anni fa, scrissi ai miei colleghi, parlando di riservatezza personale e professionale, che tutto ciò che noi scriviamo sul nostro PC, collegati o meno a internet, diventa automaticamente di dominio pubblico. ossia divulgato ai servizi segreti. Una lezioe in merito deriva al progetto Echelon (le gradi orecchie sull’Europa) realizzato con un accordo USA-GB negli anni 1970 a Menwith Hill, nel nord dell’Inghilterra, che oltre che spiare tutte le attività europee (telefonate, fax, mails, ecc) controlla tutte le reti internet, i cui operatori devono ottenere il loro accordo per operare sul mercato.
    Grazie per questa utile conferma.

  2. Un reportage molto interessante che offre una panoramica ragionata dello sviluppo delle reti, fin dall’origine di Internet (e anche da prima).
    Emerge molto chiaro il “fattore militare” fin dalle origini delle reti di comunicazione.
    Inquietante, in un certo modo. Bene essere informati.

  3. Ottimo articolo che “illumina” la deriva delle cosiddette democrazie verso un totalitarismo globale bio-tecnologico e culturale.
    Così ormai vengono manipolati, falsificati e censurati l’informazione, la cultura e la Storia; così si spiega la CENSURA GLOBALE
    praticata da Google, Wikipedia, Facebook, Youtube …

Iscriviti a The Week
la nostra newsletter settimanale gratuita

Guarda una versione di "The Week" prima di iscriverti e valuta se può interessarti ricevere settimanalmente la nostra newsletter

Ultimi

Correlati

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI