martedì 7 Febbraio 2023

Usa, Texas indagato per l’operazione anti-migranti Lone Star

Il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti sta indagando sul piano anti-migranti del Texas, “Operation Lone Star”, per potenziali violazioni dei diritti civili. Lo ha rivelato in esclusiva ABC news. L’operazione, lanciata dal governatore del Texas Greg Abbott nel marzo 2021 per frenare il traffico di migranti nello stato, ha permesso lo schieramento di circa 10.000 soldati della guardia nazionale al confine con il Messico per fermare i migranti che tentano di attraversarlo. Gli arresti sarebbero “arbitrari”, per questo il Dipartimento di Giustizia sta cercando di capire se il Texas DPS sia conforme al Titolo VI del Civil Rights Act del 1964.

La notizia arriva una settimana dopo che 53 migranti, che venivano contrabbandati attraverso il confine tra Stati Uniti e Messico, sono stati trovati morti in un soffocante rimorchio di un trattore a San Antonio.

Ultime notizie

Veneto, oltre 50 indagati tra gli attivisti per il diritto alla casa

Sono cinquantadue gli indagati con accuse a vario titolo per reati di "violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni...

Tangentopoli europea: ora spuntano anche i lobbisti dall’Azerbaigian

Per quanto concerne la tangentopoli europea si continua a parlare di Qatargate nonostante che nelle indagini - ancora in...

Il Covid volge al termine? Pfizer vara il piano per confermare profitti record

Dopo aver incassato profitti da capogiro nel 2022 grazie alla vendita del suo vaccino anti-Covid a mRna, il colosso...

Al via il maggior sciopero dei lavoratori sanitari nella storia del Regno Unito

Nel Regno Unito, decine di migliaia di lavoratori sanitari sono scesi in piazza per protestare contro l'inflazione che da...

Grazie per aver già letto

10 dei nostri articoli questo mese.

Chiudendo questo pop up potrai continuare la lettura.
Sappi però che abbiamo bisogno di te,
per continuare a fare un giornalismo libero e imparziale.

Clicca qui e  scopri i nostri piani di abbonamento e supporta
Un’informazione – finalmente – senza padroni.

ABBONATI / SOSTIENI